Telecamere termografiche per la rilevazione precoce di incendi

DiCarmelina Moccia

Telecamere termografiche per la rilevazione precoce di incendi

Telecamere termografiche per la rilevazione precoce di incendi

In un precedente articolo (fai click qui per visualizzarlo) ti ho parlato delle telecamere termiche o termografiche e ti ho spiegato, senza entrare troppo nei tecnicismi, come funzionano.

Oggi ritorno sull’argomento per parlarti dell’impiego delle telecamere termiche termografiche nella prevenzione antincendio.

L’applicazione delle termo-camere nel campo della sicurezza consente di monitorare con prestazioni notevoli le aree in assenza di illuminazione, anche in presenza di fumo, polvere e nebbia perché di giorno non temono l’accecamento della luce diretta del sole e di notte consentono di vedere più lontano di qualsiasi altro dispositivo di visione notturna e rilevano la temperatura corporea dell’oggetto, trasformandola in impulsi elettrici che sul monitor vengono visualizzati come immagini a colori.

La privacy delle persone è garantita perché le termografiche non rilevano i volti, bensì i movimenti, che possono essere così classificati secondo le diverse situazioni. Quando viene superato un certo valore di riferimento le camere termografiche possono inviare segnalazioni a mezzo email o attivare una successione di eventi concatenati. Possono essere visionate tramite piattaforma tecnologica o tramite APP direttamente sullo Smartphone.

Il software di gestione di cui sono dotate consente di personalizzare i layout, le modalità di visualizzazione del live e playback per lo streaming video e di programmare le eventuali azioni da innescare in caso di allarme.

Cosa richiede l’installazione di telecamere termografiche

Dotate di audio bidirezionale, per l’ascolto dell’ambiente e l’interazione con esso, possono essere alimentate con un unico cavo di rete collegato ad uno Switch POE. Ti suggerisco di utilizzare sempre un Switch con più porte del numero di camere da alimentare, nel caso tu voglia successivamente ampliare/adeguare il tuo impianto.

Per la registrazione delle immagini per un periodo di 12gg è richiesta una configurazione hardware con memoria HDD da almeno 9TB. La visione delle telecamere può avvenire su più schermi e anche su Smartphone.

Quali sono i benefici delle telecamere termografiche

Le telecamere termografiche sono particolarmente utili per la rilevazione di danni o problematiche non individuabili ad occhio nudo, ma si rivelano particolarmente adatte alla rilevazione precoce di incendi.

Le Linee Guida Regionali che contengono le prescrizioni di prevenzione antincendio infatti ne prescrivono l’impiego alle aziende che stanno per avviare un’attività di gestione rifiuti e alle aziende già autorizzate, sotto forma di obbligo di adeguamento impiantistico, e in generale a tutte quelle categorie di attività soggette ai controlli di prevenzione incendi.

L’abbinamento di telecamere termografiche a sistemi integrati di videosorveglianza ad alta risoluzione, con controllo da remoto h24 degli accessi in tempo reale, consente di rilevare precocemente le variazioni termiche per le aree maggiormente esposte a rischio, prevenire i rischi di incendio, garantire l’incolumità pubblica e la tutela dell’ambiente e intervenire per ripristinare i valori di normalità.

L’impiego di apparecchiature dotate di analisi video e tecnologia termografica consente di rilevare qualsiasi variazione termica e intervenire per ripristinare i parametri di riferimento.

BOR con un “Programma Integrato” per il controllo perimetrale h24 del sito, la verifica degli accessi carrai perimetrali, sistemi di videosorveglianza ad alta risoluzione e analisi video, è in grado di garantire:

  • il controllo perimetrale degli accessi carrai;
  • la rilevazione in “tempo reale” di anomalie e sinistri;
  • la prevenzione di incendi, intrusioni, atti vandalici e danneggiamenti, furto fisico di merce e dati aziendali;
  • l’efficienza degli impianti mediante il monitoraggio in tempo reale da remoto e il controllo tecnologico degli impianti h24.

Grazie all’impiego di sofisticati software di gestione e analisi video e di apparecchiature altamente tecnologiche in grado di rilevare “PRECOCEMENTE” le variazioni della temperatura, il monitoraggio e controllo BOR svolto in tempo reale da remoto h24 con Telecamere Termografiche rappresenta l’unico sistema di rilevazione precoce EFFICACE, su tutto il territorio nazionale.

Fai click qui per vedere come funziona il servizio di controllo e identificazione dedicata, grazie al quale abbiamo rilevato un principio di incendio in un'azienda agricola del casertano e scongiurato rischi e pericoli.

Se desideri informazioni più dettagliate sull’impiego di termografiche per la rilevazione di incendi e sul monitoraggio BOR, contattaci e richiedi una consulenza gratuita.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo

È possibile ricevere le notizie del momento da BOR di BUCCIERO GIOVANNI sede legale Via V. Emanuele II COOP. Antinea, 6 S 81055 MARIA CV CE - Italia - tramite la nostra newsletter utilizzando il vostro indirizzo di posta elettronica per l'invio della newsletter. L’iscrizione alla newsletter è volontaria e l’associata elaborazione dei dati avviene sulla base del vostro consenso, ai sensi dell'art. 6, par. 1 (a) del GDPR. · invio di newsletter a mezzo posta elettronica o SMS o fax, da parte di BOR DI BUCCIERO GIOVANNI. L'eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l'impossibilità di ricevere newsletter; Avete il diritto e la possibilità di essere tolti dalla lista di distribuzione per cancellare l’iscrizione alla newsletter stessa, in qualsiasi momento. Basterà semplicemente inviare un'e-mail a info@borsecurity.it          

Ho letto e accetto i termini e le condizioni

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Servizio di sorveglianza per privati, ditte e istituzioni
Average rating:  
 0 reviews
Condividi

Info sull'autore

Carmelina Moccia administrator

Web Master, Seo Copywriter. Ha pubblicato Irene ha sempre freddo (Edizioni Progetto Cultura, 2013), Difesa a zona (articolo giornalistico, finalista alla xiv edizione del Premio nazionale Maria Santoro, 2013), Fuori dal limite (nell’antologia di racconti Il tempo dell’assenza, Edizioni Spartaco, 2015), Dietro una porta (nell'antologia di racconti Parole in viaggio, Edizioni Spartaco, 2017). Menzione d’onore per la prosa al Premio letterario Valentina per l’opera La finestra sul freddo viale d’inverno e al Premio Giovane Holden per l’opera Donne Pericolose. Ha pubblicato Bit alla scoperta del codice ascii (Progetto Cultura, 2011), Il topolino bianco e Ti stringo forte al cuore (Fara Editore, 2012), Non smetto di sperare (Fara Editore, 2014). Ha partecipato a quattro laboratori di scrittura creativa organizzati dalla casa editrice Spartaco e condotti da G. Graziano, durante i quali ha composto numerosi racconti. Partecipa al laboratorio di scrittura creativa Di lama e di trama, tenuto dalla scrittrice Antonella Cilento, finalista Premio Strega 2014, fondatrice e direttrice di Lalineascritta Laboratori di Scrittura, e organizzato dalla casa editrice Spartaco.

Commenta

WhatsApp Contattaci su WhatsApp