Via Caduti di Nassiriya, Santa Maria Capua Vetere
08231606898
info@borsecurity.it

Sistema tecnologico di pagamento Orville, è davvero questa la fine del contante?

Network di Servizi Tecnologici e Vigilanza

Sistema tecnologico di pagamento Orville, è davvero questa la fine del contante?

A dicembre 2019 Amazon ha chiesto il brevetto per un sistema di pagamento senza contatto, basato sull’identificazione biometrica del palmo della mano degli utenti.

Dopo Amazon Go, il negozio senza casse dove puoi pagare con un’app installata sul tuo Smartphone, Amazon ha deciso di investire ulteriormente sulla tecnologia, sviluppando un sistema che consente di snellire i pagamenti e compiere transazioni semplicemente con la lettura del palmo della mano.

Il sistema di pagamento si chiama Orville e si basa sull’installazione di terminali che sostituiranno o integreranno i Pos. Basterà mostrare allo scanner il proprio palmo della mano e la transazione sarà eseguita rapidamente.

Tutto ciò sarà reso possibile perché si assoceranno i dati dei mezzi di pagamento che hai già registrato su Amazon al palmo della tua mano. All’atto dell’acquisto il terminale leggerà i tuoi dati biometrici e li assocerà al mezzo di pagamento che hai scelto per eseguire i tuoi pagamenti su Amazon, evitando che tu metta le mani al portafoglio per estrarre contanti o carte.

I dipendenti di Amazon di New York stanno già testando il sistema di pagamento Orville per fare acquisti presso i distributori automatici di bevande e snack, ma presto potrebbe superare la fase di test per essere adottato dai supermercati Amazon e da quelle attività commerciali in cui i pagamenti avvengono con una certa frequenza: bar, ristoranti, supermercati.

Amazon ha già iniziato a lavorare con Visa e Mastercard per permettere agli utenti di pagare direttamente mostrando il palmo della mano.

Ancora una volta Amazon è un passo avanti! Lo sviluppo del progetto è stato annunciato diversi mesi fa: a dicembre 2019 Amazon aveva già depositato la richiesta di brevetto, e la situazione di emergenza legata al coronavirus che stiamo affrontando ha fortemente rivalutato l’impiego della tecnologia nelle pratiche comuni.

Il lockdown ci ha praticamente indotto ha praticare molti acquisti online o prediligendo le carte di credito, evitando di maneggiare contanti e scongiurando quindi di entrare in contatto con il virus che, come ha più volte ribadito l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sulla carta resiste diversi giorni.

In questo periodo ci siamo abituati a mantenere le distanze, ma sarebbe inutile se poi continuiamo a scambiarci carta, metallo e anche plastica.

Il sistema di pagamento Orville eviterebbe il contatto al centro per cento… immagina quando vai al supermercato e usi la carta di credito per il pagamento, il più delle volte la consegni alla cassiera che sebbene indossi i guanti la maneggia. Sei sempre diffidente, non sei proprio sicuro che non abbia toccato qualcosa di infetto…

Pagare semplicemente mostrando il palmo della mano ad uno scanner sarà un bel vantaggio!

L’emergenza coronavirus ci ha insegnato ad apprezzare ancora di più la versatilità della tecnologia: pensa ai robot comandati in Tele-presenza dai medici per somministrare cibo e farmaci agli ammalati di Covid-19, alla comodità di ricevere la spesa a casa, usando moneta digitale ed evitando il contatto con lo spedizioniere…

È davvero questa la fine del contante e il consolidamento della tecnologia nella nostra vita?

Molte persone restie nel passato ad accettare la moneta elettronica, dovranno fare i conti con la nuova situazione ed adattarsi al cambiamento che ci impone l’emergenza. I cambiamenti come ben sai, non sempre vengono letti nel modo giusto. Spesso vengono interpretati come un obbligo cui adeguarsi, e basta! Prova invece a pensare al cambiamento come opportunità di crescita, di evoluzione.

I dinosauri si sono estinti perché non sono stati capaci di adeguarsi ai cambiamenti!

Se sei un imprenditore ti renderai sicuramente conto che il coronavirus in soli due mesi, ha rivoluzionato il tuo modo di pensare ai tuoi affari. Ti trovi a dover affrontare una serie di cambiamenti per poter proseguire e garantire la continuità produttiva della tua attività.

Ti invito a guardare ai cambiamenti con fiducia. Pensa ai cambiamenti che stai adottando, come ad un’opportunità per offrire un servizio in più alla tua clientela, che sicuramente ti apprezzerà e ti identificherà come impresa che sta al passo con i tempi.

Sicuramente ti starai attrezzando con sistemi automatici per la rilevazione della temperatura e il conteggio delle persone per controllare gli accessi. Il funzionamento di tali sistemi non è molto lontano dal sistema di pagamento che sta testando Amazon. Si usa la tecnologia biometrica per la scansione di dati, con risultati con una precisione elevata, anche a distanza di tre metri dal dispositivo.

La tecnologia ti aiuterà a risolvere molte delle problematiche legate alle misure di distanziamento sociale che dovrai rispettare durante la fase 2 dell’emergenza coronavirus, a condizione che tu ne riconosca la flessibilità e l’efficacia.

Se ti è stato utile questo articolo condividilo con i tuoi contatti. Se invece desideri informazioni più dettagliate sull’esclusivo servizio di controllo accessi automatico con rilevazione della temperatura e conteggio delle persone, contattaci e richiedi una consulenza gratuita.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Servizio di Portierato e Guardiania Virtuale
Average rating:  
 0 reviews
Summary
Sistema tecnologico di pagamento Orville, è davvero questa la fine del contante?
Article Name
Sistema tecnologico di pagamento Orville, è davvero questa la fine del contante?
Description
A dicembre 2019 Amazon ha chiesto il brevetto per un sistema di pagamento senza contatto, basato sull’identificazione biometrica del palmo della mano degli utenti.
Author
Publisher Name
BOR
Publisher Logo
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    wpChatIcon