Decreto Crescita 2019: proroga del Super Ammortamento del 130% per l’acquisto di beni strumentali nuovi

DiCarmelina Moccia

Decreto Crescita 2019: proroga del Super Ammortamento del 130% per l’acquisto di beni strumentali nuovi

Decreto Crescita 2019: proroga del Super Ammortamento del 130% per l’acquisto di beni strumentali nuovi

Il Decreto Crescita reintroduce il Super Ammortamento del 130% per chi acquista beni strumentali nuovi.


Cos’è il super ammortamento del 130%

Il super ammortamento è una misura fiscale introdotta per favorire la crescita economica per la prima volta dalla Legge di Stabilità 2016, e ripresa con il Decreto Crescita con proroga dal 1 aprile 2019 al 31 dicembre 2019.

Sostanzialmente non ci sono variazioni rispetto alle precedenti disposizioni, l’unica differenza sta nel limite massimo di spesa sostenibile, che è fissato a 2,5 milioni di euro. I costi che superano tale limite non beneficiano dell’agevolazione.

Per poter beneficiare della misura bisogna completare l’acquisto entro il 30 giugno 2020, a condizione che entro il 31 dicembre 2019 l’ordine di acquisto sia stato accettato dal venditore e sia stato versato un acconto pari al 20% del costo di acquisto dei beni.

Chi sono i destinatari del super ammortamento

Possono beneficiare dell’agevolazione i titolari di reddito d’impresa e lavoro autonomo che acquistano beni strumentali nuovi.

Quali sono i beni strumentali nuovi che non beneficiano del super ammortamento

Sono esclusi dall’agevolazione i beni usati, i fabbricati, gli immobili, le costruzioni, i veicoli e i mezzi di trasporto, mentre può fruire del super ammortamento chi acquista autocarri.

Come funziona il super ammortamento del 130%

Il super ammortamento rappresenta una variazione in diminuzione della base su cui calcolare le imposte. Per farti un esempio pratico pensa a quando acquisti un impianto di monitoraggio di 10.000,00 euro. Senza l’agevolazione del super ammortamento, puoi ammortizzare il costo di 1.000,00 euro per 10 anni e sulla restante parte andare a calcolare le imposte da pagare. Con il super ammortamento puoi ammortizzare il costo di 1.300,00 euro per 10 anni e ridurre quindi di ulteriori 300,00 euro la base su cui calcolare le imposte

Quale altro vantaggio ottengo se acquisto un impianto di monitoraggio BOR con il super ammortamento del 130%

Oltre a diminuire la base su cui calcolare le imposte, puoi innanzitutto aumentare la sicurezza e l’efficienza della tua azienda. L’impianto di monitoraggio BOR infatti ti consente di controllare e gestire h24 e in tempo reale le infrastrutture, gli accessi alla tua azienda e l’efficienza dei tuoi impianti, prevenendo danni a persone e cose.

  • Aumenti la produttività, riqualificando il personale addetto all’accoglienza, al controllo e gestione degli accessi, alla sorveglianza, al controllo e gestione delle infrastrutture, impiegandolo nella produzione e riducendo così i costi di gestione;
  • Previeni i rischi di incendio e allagamento, il furto fisico di merce e dati aziendali;
  • Aumenti il prestigio della tua azienda e diventi un’impresa 4.0 perché l’impianto di monitoraggio BOR è altamente tecnologico.

Contattaci e richiedi la consulenza di un nostro esperto per conoscere dettagliatamente tutti i benefici che puoi avere se acquisti un impianto di monitoraggio BOR.

Se preferisci puoi anche scegliere di noleggiare l’impianto per 24 o 36 mesi e solo alla fine del noleggio scegli se riscattarne la proprietà versando un’ulteriore rata finale.

Puoi attivare il servizio di Portierato e Guardiania in Tele-presenza quando vuoi e per il tempo che ritieni necessario. Contattaci e chiedi di sapere di più.

Abituati a pensare in grande!

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo.

È possibile ricevere le notizie del momento da BOR di BUCCIERO GIOVANNI sede legale Via V. Emanuele II COOP. Antinea, 6 S 81055 MARIA CV CE - Italia - tramite la nostra newsletter utilizzando il vostro indirizzo di posta elettronica per l'invio della newsletter. L’iscrizione alla newsletter è volontaria e l’associata elaborazione dei dati avviene sulla base del vostro consenso, ai sensi dell'art. 6, par. 1 (a) del GDPR.
· invio di newsletter a mezzo posta elettronica o SMS o fax, da parte di BOR DI BUCCIERO GIOVANNI.
L'eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l'impossibilità di ricevere newsletter;
Avete il diritto e la possibilità di essere tolti dalla lista di distribuzione per cancellare l’iscrizione alla newsletter stessa, in qualsiasi momento. Basterà semplicemente inviare un'e-mail a info@borsecurity.it          

Ho letto e accetto i termini e le condizioni


Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Servizio di sorveglianza per privati, ditte e istituzioni
Average rating:  
 0 reviews
Condividi

Info sull'autore

Carmelina Moccia administrator

Web Master, Seo Copywriter. Ha pubblicato Irene ha sempre freddo (Edizioni Progetto Cultura, 2013), Difesa a zona (articolo giornalistico, finalista alla xiv edizione del Premio nazionale Maria Santoro, 2013), Fuori dal limite (nell’antologia di racconti Il tempo dell’assenza, Edizioni Spartaco, 2015), Dietro una porta (nell'antologia di racconti Parole in viaggio, Edizioni Spartaco, 2017). Menzione d’onore per la prosa al Premio letterario Valentina per l’opera La finestra sul freddo viale d’inverno e al Premio Giovane Holden per l’opera Donne Pericolose. Ha pubblicato Bit alla scoperta del codice ascii (Progetto Cultura, 2011), Il topolino bianco e Ti stringo forte al cuore (Fara Editore, 2012), Non smetto di sperare (Fara Editore, 2014). Ha partecipato a quattro laboratori di scrittura creativa organizzati dalla casa editrice Spartaco e condotti da G. Graziano, durante i quali ha composto numerosi racconti. Partecipa al laboratorio di scrittura creativa Di lama e di trama, tenuto dalla scrittrice Antonella Cilento, finalista Premio Strega 2014, fondatrice e direttrice di Lalineascritta Laboratori di Scrittura, e organizzato dalla casa editrice Spartaco.

Commenta

WhatsApp chat Contattaci su WhatsApp