fbpx
08231606898
info@borsecurity.it

Cos’è l’Apprendimento profondo e in quali campi si usa?

Cos’è l’Apprendimento profondo e in quali campi si usa?

Il concetto di apprendimento profondo trova sempre più applicazione nel vissuto quotidiano, in quanto parte dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico.

Anche conosciuto con il termine deep learning, lo si può intendere come un insieme di tecniche di apprendimento che fanno ricorso a reti neurali artificiali organizzate in diversi strati. L’elaborazione delle informazioni è affidata a una struttura in cui ogni strato calcola i valori per quello successivo.

Le reti neurali artificiali possono essere sviluppate da software e hardware per risolvere problemi in ambito informatico, in elettronica e in tutte quelle discipline che interessano l’ingegnerizzazione dei processi e l’intelligenza artificiale.

Ispirate alla rete neurale biologica, puoi immaginarle come un modello matematico/informatico di calcolo costituito da gruppi di interconnessioni di informazioni, usati per simulare relazioni tra dati in ingresso e in uscita.

L’elaborazione delle informazioni può essere affidata a un modello a cascata, in cui i dati di input elaborati vengono trasmessi in stato di output allo strato successivo, che a sua volta lo utilizza come dato input, o a un modello gerarchico multiplo, in cui si configura una rappresentazione gerarchica di concetti.

La scelta della modalità con cui elaborare i dati è dettata dalla composizione e dalla tipologia del problema da risolvere. L’apprendimento profondo può utilizzare simultaneamente più livelli per identificare oggetti nelle immagini e nei video, per trascrivere il parlato in testo, per ottimizzare i risultati degli utenti che fanno ricerche in rete.

I primi studi sull’apprendimento profondo risalgono al 1975. Grazie a internet e alla veloce diffusione delle informazioni si è assistito a un rapido processo di ampliamento dei campi cui è possibile applicare l’apprendimento profondo per favorire i processi di analisi predittiva e per sviluppare una soluzione.

Pensa al software che riconosce l’anatomia dell’occhio e le eventuali patologie, suggerendo la terapia adeguata. La procedura prevede l’acquisizione delle immagini a colori dell’occhio del paziente e il successivo confronto con le informazioni di base clinica, al fine di elaborare una diagnosi e una terapia.

Presupposto affinché accada questo è che ci siano opportune quantità di dati utili alla generalizzazione: la procedura che consente alle macchine di elaborare una soluzione facendo ricorso alle esperienze maturate durante l’apprendimento.

Il deep learning trova sempre più applicazione in tutti quegli ambiti in cui è possibile attingere alle esperienze maturate per sviluppare un’analisi predittiva e una soluzione.

Pensa al riconoscimento automatico del discorso, al riconoscimento delle immagini per la relativa classificazione, all’elaborazione di linguaggi naturali, alla guida autonoma.

In ambito scientifico l’apprendimento profondo è importante per...     

Fai clic qui per continuare a leggere

 

 

Servizio di Portierato e Guardiania Virtuale
Average rating:  
 0 reviews
Summary
Cos’è l’Apprendimento profondo e in quali campi si usa?
Article Name
Cos’è l’Apprendimento profondo e in quali campi si usa?
Description
Lo si può intendere come un insieme di tecniche di apprendimento che fanno ricorso a reti neurali artificiali organizzate in diversi strati.
Author
Publisher Name
BOR
Publisher Logo
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *