Assegnati ai comuni italiani i 500 milioni di euro del Decreto Crescita 2019

DiCarmelina Moccia

Assegnati ai comuni italiani i 500 milioni di euro del Decreto Crescita 2019

Assegnati ai comuni italiani i 500 milioni di euro del Decreto Crescita 2019

Entrato in vigore definitivamente il 30 giugno 2019, il Decreto Crescita è più conosciuto per le novità che contiene in materia fiscale, per snellire le procedure e favorire la crescita economica, ma a maggio il MISE ha assegnato a ben 7.915 comuni italiani i 500 milioni di euro previsti dall’art. 30 del Decreto Crescita per gli interventi di efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.


Gli interventi dovranno essere avviati dai comuni entro il 31 ottobre 2019, pena la decadenza del contributo.

Quali sono le opere di efficientamento energetico finanziabili con i contributi dell’art. 30 del Decreto Crescita 2019

I contributi sono stati assegnati ai comuni in base alla popolazione residente e per essere destinati ad opere di efficientamento energetico, quali:

  • Illuminazione pubblica
  • Risparmio energetico edifici pubblici
  • Installazione impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili

Tra gli interventi per lo sviluppo territoriale sostenibile rientra anche la messa in sicurezza di scuole ed edifici pubblici, oltre all’abbattimento di barriere architettoniche e gli interventi di mobilità sostenibile.

Quali sono gli interventi di messa in sicurezza finanziabili con i contributi concessi ai comuni

Rientrano tra gli interventi di messa in sicurezza, quegli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati a rimuovere rischi per l’incolumità pubblica:

  • Asfaltatura stradale
  • Interventi sulla staticità degli edifici
  • Dotazione di impianti antincendio
  • Installazione di impianti audiovisivi (sistemi di videosorveglianza)
  • Sostituzione di impianti di illuminazione pubblica

Ogni comune beneficiario del contributo può finanziare una o più opere, a condizione che non siano state già finanziate in altre procedure.

Il provvedimento, come puoi facilmente intuire, mira a favorire la crescita dei comuni, finanziando interventi di straordinaria amministrazione per la riqualificazione energetica e per lo sviluppo territoriale, perché è fondamentale per i cittadini sapere di poter crescere in un ambiente sostenibile e sicuro.

Se ti è stato utile questo articolo, aggiungi un commento, scrivi una recensione o condividilo con i tuoi contatti. Se invece desideri informazioni più dettagliate sull’innovativo servizio di portierato e guardiania virtuale che svolgiamo in Tele-presenza per la tua azienda o abitazione, contattaci e richiedi una consulenza gratuita.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo

È possibile ricevere le notizie del momento da BOR di BUCCIERO GIOVANNI sede legale Via V. Emanuele II COOP. Antinea, 6 S 81055 MARIA CV CE - Italia - tramite la nostra newsletter utilizzando il vostro indirizzo di posta elettronica per l'invio della newsletter. L’iscrizione alla newsletter è volontaria e l’associata elaborazione dei dati avviene sulla base del vostro consenso, ai sensi dell'art. 6, par. 1 (a) del GDPR.
· invio di newsletter a mezzo posta elettronica o SMS o fax, da parte di BOR DI BUCCIERO GIOVANNI.
L'eventuale rifiuto nel consentire il trattamento dei dati comporta l'impossibilità di ricevere newsletter;
Avete il diritto e la possibilità di essere tolti dalla lista di distribuzione per cancellare l’iscrizione alla newsletter stessa, in qualsiasi momento. Basterà semplicemente inviare un'e-mail a info@borsecurity.it          

Ho letto e accetto i termini e le condizioni


Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Servizio di sorveglianza per privati, ditte e istituzioni
Average rating:  
 0 reviews
Condividi

Info sull'autore

Carmelina Moccia administrator

Web Master, Seo Copywriter. Ha pubblicato Irene ha sempre freddo (Edizioni Progetto Cultura, 2013), Difesa a zona (articolo giornalistico, finalista alla xiv edizione del Premio nazionale Maria Santoro, 2013), Fuori dal limite (nell’antologia di racconti Il tempo dell’assenza, Edizioni Spartaco, 2015), Dietro una porta (nell'antologia di racconti Parole in viaggio, Edizioni Spartaco, 2017). Menzione d’onore per la prosa al Premio letterario Valentina per l’opera La finestra sul freddo viale d’inverno e al Premio Giovane Holden per l’opera Donne Pericolose. Ha pubblicato Bit alla scoperta del codice ascii (Progetto Cultura, 2011), Il topolino bianco e Ti stringo forte al cuore (Fara Editore, 2012), Non smetto di sperare (Fara Editore, 2014). Ha partecipato a quattro laboratori di scrittura creativa organizzati dalla casa editrice Spartaco e condotti da G. Graziano, durante i quali ha composto numerosi racconti. Partecipa al laboratorio di scrittura creativa Di lama e di trama, tenuto dalla scrittrice Antonella Cilento, finalista Premio Strega 2014, fondatrice e direttrice di Lalineascritta Laboratori di Scrittura, e organizzato dalla casa editrice Spartaco.

Commenta

WhatsApp chat Contattaci su WhatsApp