Sottratti contanti, monili, gioielli e perfino regali da sotto l’albero di Natale

Sottratti contanti, monili, gioielli e perfino regali da sotto l’albero di Natale

Servizio di portierato a distanza per privati, ditte e istituzioni

Con la giornata odierna si interrompe per qualche giorno la pausa natalizia, in attesa di potersi dedicare agli imminenti festeggiamenti di fine anno. Chi nella propria casa, chi altrove tutti hanno trascorso le festività confidando nella buona sorte. Purtroppo i ladri hanno deciso di non fare sconti e di approfittare anzi, dell’assenza delle persone da casa, per sottrarre contanti, monili, gioielli e regali da sotto l’albero di Natale.


È quanto è accaduto un po’ ovunque nella provincia di Caserta: rientrati a casa dopo aver festeggiato, la triste scoperta… i ladri avevano sottratto valori di ogni genere e perfino i regali da sotto l’albero. Alle vittime non è rimasto che denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine.

I ladri non hanno certo risparmiato le attività commerciali e i distributori di carburante e di banconote. La sera della vigilia hanno colpito tabacchi e distributori di carburante per farsi consegnare l’incasso della giornata e danneggiato casse automatiche per sottrarre i contanti.

Le forze dell’ordine, dove possibile, stanno analizzando le immagini registrate dalla sorveglianza per individuare i responsabili ed eventualmente recuperare la refurtiva non ancora ricettata.

È andata un po’ diversamente invece per chi si è munito dell’innovativo sistema di tele-presenza BOR.

A Natale a Giugliano in provincia di Napoli è stato sventato un tentativo di furto a un bar tabacchi di un distributore di carburante. Un malvivente a volto coperto e munito di attrezzi da scasso ha cercato di introdursi all’interno dell’area sorvegliata, ma l’operatore collegato in tempo reale da Centrale Operativa è intervenuto in perfetto tempismo mettendolo in fuga.

Dal video girato dalla centrale si vede chiaramente che il malintenzionato stava cercando un punto violabile per accedere all’interno e riempire il sacco che aveva con sé.

Confidare nella buona sorte non sempre è sufficiente può risultare molto più efficace invece affidarsi a professionisti del settore esperti nel monitoraggio e controllo delle aree sorvegliate. Se desideri avere maggiori informazioni sul servizio di Tele-presenza BOR contattaci e richiedi un preventivo gratuito, sarai contattato dal nostro consulente.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo


Condividi

Info sull'autore

Carmelina Moccia administrator

Web Master, Seo. Ha pubblicato Irene ha sempre freddo (Edizioni Progetto Cultura, 2013), Difesa a zona (articolo giornalistico, finalista alla xiv edizione del Premio nazionale Maria Santoro, 2013), Fuori dal limite (nell’antologia di racconti Il tempo dell’assenza, Edizioni Spartaco, 2015), Dietro una porta (nell'antologia di racconti Parole in viaggio, Edizioni Spartaco, 2017). Menzione d’onore per la prosa al Premio letterario Valentina per l’opera La finestra sul freddo viale d’inverno e al Premio Giovane Holden per l’opera Donne Pericolose. Ha pubblicato Bit alla scoperta del codice ascii (Progetto Cultura, 2011), Il topolino bianco e Ti stringo forte al cuore (Fara Editore, 2012), Non smetto di sperare (Fara Editore, 2014). Ha partecipato a quattro laboratori di scrittura creativa organizzati dalla casa editrice Spartaco e condotti da G. Graziano, durante i quali ha composto numerosi racconti. Partecipa al laboratorio di scrittura creativa Di lama e di trama, tenuto dalla scrittrice Antonella Cilento, finalista Premio Strega 2014, fondatrice e direttrice di Lalineascritta Laboratori di Scrittura, e organizzato dalla casa editrice Spartaco.

Commenta

WhatsApp chat Contattaci su WhatsApp