Guardiania virtuale: perché monitorare gli accessi in azienda

Guardiania virtuale: perché monitorare gli accessi in azienda

Guardiania virtuale: perché monitorare gli accessi in azienda

La necessità di monitorare gli accessi in azienda nasce dall’esigenza di tutelare le persone, le cose e l’azienda stessa contro eventi accidentali, contaminazioni ambientali, eventi intrusivi e danneggiamenti e avere una documentazione utile a fornire collaborazione alle forze dell’ordine e per dimostrare l’estraneità agli eventi che si verificano al fine di evitare implicazioni legali.


Cosa si intende per monitoraggio e controllo degli accessi

Il controllo degli accessi si realizza nel monitoraggio dell’accesso a determinate aree disposte sia all’interno sia all’esterno della struttura aziendale.

Perché si ricorre al monitoraggio deli accessi

Monitorare gli accessi è necessario innanzitutto per salvaguardare la sicurezza delle persone e dipendenti. Controllare l’accesso alle zone interdette al pubblico in alcuni casi può salvare la vita.

Immagina di trovarti all’interno di un’azienda che tratta acidi e altri agenti chimici, se non sei attrezzato di apposito addestramento ed equipaggiamento, l’accesso potrebbe risultarti fatale.

Il monitoraggio degli accessi è finalizzato a prevenire anche questo genere di incidenti e si può realizzare intanto con l’affissione di cartelli, oppure con un servizio di videocontrollo. In quest’ultima ipotesi, rilevata la presenza di personale non autorizzato, si provvede ad allontanarlo, attuando le opportune misure di sicurezza.

Le aziende custodiscono apparecchiature, attrezzi da lavoro, merci e materie prime. Il monitoraggio degli accessi viene svolto a tutela delle cose custodite in azienda, per evitare il rischio di danneggiamento o sottrazione.

Come si controllano gli accessi

Il controllo degli accessi può avvenire con personale addetto direttamente sul posto, stabilendo varchi controllati, utilizzando codici di accesso oppure sfruttando appieno la tecnologia. La combinazione di personale e soluzioni tecnologiche può rappresentare la soluzione efficace che assicura la serenità di potersi dedicare al lavoro senza altre preoccupazioni.

L’utilizzo della tecnologia consente di disporre di apparecchiature per il monitoraggio da remoto delle aree di interesse, per mezzo della guardiania virtuale.

Cos’è la guardiania virtuale

La guardiania virtuale è un servizio che viene svolto da operatori di telecontrollo che monitorano l’area connessi da una centrale operativa, dotata di apparecchiature e software per la rilevazione e l’analisi degli eventi.

Quali sono i vantaggi della guardiania virtuale

I vantaggi della guardiania virtuale sono notevoli e riguardano tanto l’aspetto economico quanto quello organizzativo. Per garantire una guardiania affidata a personale sul posto che si riveli efficace, occorre assumere almeno 5 dipendenti, con tutto ciò che comporta tale scelta, in termini di gestione degli stipendi e dei turni di lavoro. La gestione dei turni del personale è un elemento che richiede organizzazione e flessibilità. Non solo, occorre tutelare i guardiani dal rischio di intrusione cui, per le peculiarità del lavoro, sono maggiormente esposti.

Come funziona la guardiania virtuale

La guardiania virtuale ti consente di avere a tua disposizione un guardiano che opera da remoto con apparecchiature altamente tecnologiche in grado di rilevare e analizzare gli eventi, senza dover affrontare i disagi della gestione di un guardiano in azienda.

Appena rileva la presenza di soggetti nell’area monitorata l’operatore, connesso dalla Centrale Operativa, analizza e risponde all’evento con una soluzione, che può essere l’apertura di un varco, un cancello, una porta oppure l’allontanamento del soggetto non autorizzato, con i protocolli di sicurezza stabiliti dall’azienda. Il tutto in tempo reale, sfruttando al massimo la tempestività e evitando danni a persone, cose e azienda.

In cosa consiste il controllo degli accessi per mezzo di guardiania virtuale

Il controllo degli accessi per mezzo di guardiania virtuale riassumendo quindi, consiste nell’apertura e/o chiusura di varchi, porte e cancelli, nella rilevazione e l’analisi degli eventi, nel controllo della corretta utilizzazione della struttura, nel controllo della sosta vietata, nella rilevazione di incendi e danneggiamenti, nella deterrenza intrusioni, nel controllo del corretto funzionamento delle apparecchiature, e garantisce una documentazione di tutti gli eventi per immagini, foto e video in tempo reale.

Se ritieni che questo articolo ti sia stato utile, aggiungi un commento o condividi con noi la tua esperienza. Se invece desideri informazioni più dettagliate sul servizio di guardiania virtuale per la tua azienda o abitazione, contattaci e richiedi una consulenza gratuita

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessun articolo


Condividi

Info sull'autore

Carmelina Moccia administrator

Web Master, Seo. Ha pubblicato Irene ha sempre freddo (Edizioni Progetto Cultura, 2013), Difesa a zona (articolo giornalistico, finalista alla xiv edizione del Premio nazionale Maria Santoro, 2013), Fuori dal limite (nell’antologia di racconti Il tempo dell’assenza, Edizioni Spartaco, 2015), Dietro una porta (nell'antologia di racconti Parole in viaggio, Edizioni Spartaco, 2017). Menzione d’onore per la prosa al Premio letterario Valentina per l’opera La finestra sul freddo viale d’inverno e al Premio Giovane Holden per l’opera Donne Pericolose. Ha pubblicato Bit alla scoperta del codice ascii (Progetto Cultura, 2011), Il topolino bianco e Ti stringo forte al cuore (Fara Editore, 2012), Non smetto di sperare (Fara Editore, 2014). Ha partecipato a quattro laboratori di scrittura creativa organizzati dalla casa editrice Spartaco e condotti da G. Graziano, durante i quali ha composto numerosi racconti. Partecipa al laboratorio di scrittura creativa Di lama e di trama, tenuto dalla scrittrice Antonella Cilento, finalista Premio Strega 2014, fondatrice e direttrice di Lalineascritta Laboratori di Scrittura, e organizzato dalla casa editrice Spartaco.

Commenta

WhatsApp chat Contattaci su WhatsApp