Convegno sui Risultati a distanza e Successo nel lavoro

Diadmin

Convegno sui Risultati a distanza e Successo nel lavoro

Il progetto di Orientamento al lavoro, avviato da BOR a marzo 2019 nell’ottica di voler contribuire concretamente al miglioramento delle condizioni del territorio, oltre che con l’azione di deterrenza furti anche con l’affiancamento dei giovani in cerca di lavoro, è giunto al suo ultimo step.

Organizzato in sinergia con il Dirigente Scolastico dell’Istituto  Statale I.S.I.S.S. “Righi-Nervi Solimena” Prof.ssa A. Corvino e il Prof.re R. Palladino, l’evento conclusivo ha voluto celebrare i “Risultati a Distanza” di un percorso di studi intrapreso trent’anni fa da un ragazzo: Giovanni Bucciero, che oggi è titolare di un’azienda in forte espansione e che, grazie alle competenze acquisite presso l’Istituto, alla sua passione per la tecnologia e alla determinazione che lo distingue, ha sviluppato un servizio innovativo di Portierato e Guardiania Virtuale, unico in tutta Italia che rivoluziona il concetto di azienda.

Ad aprire il convegno il dirigente scolastico, che ha ripercorso la storia di Giovanni, portando l’attenzione dei maturandi presenti sulle possibilità offerte da un istituto ad indirizzo tecnico che insegna l’incomparabile “arte del fare” e sull’impegno che profondono le istituzioni scolastiche nel fare in modo che ognuno trovi la propria strada nella vita e nel mondo del lavoro.

Il dott.re Palladino, ex professore di Giovanni Bucciero, ricordando il percorso di studi svolto insieme all’allievo, ha affermato di aver subito riconosciuto nel giovane una particolare genialità, che lo ha portato poi a sviluppare un servizio innovativo che fa della sua azienda “la prima sul territorio italiano” ad offrire innovazione tecnologica, in un settore messo a dura prova da diverse problematiche legate alla gestione della sicurezza della persona e dei beni.

L’evento, come suggerisce il titolo: “Risultati a Distanza e Successo nel lavoro”, ha celebrato la capacità di un giovane di potenziare le competenze acquisite nel percorso di studi intrapreso e ottimizzarle nell’ottica di fornire un servizio unico in Italia e al contempo ha voluto trasmettere ai giovani maturandi dell’Istituto  Statale I.S.I.S.S. “Righi-Nervi Solimena” un messaggio fondamentale: l’impegno, la costanza, la determinazione nel completare gli studi e la voglia di fare ripaga nel tempo, portando al successo nel lavoro!

I giovani hanno il diritto e il dovere oltre che la convenienza ad impegnarsi in una professione, ha dichiarato Giovanni Bucciero, dopo aver preso la parola. Non è vero che il lavoro non esiste. La propria professionalità va costruita con impegno, dedizione, passione e determinazione. Una volta veicolata l’energia verso il potenziamento delle proprie capacità si può lavorare, mettendo a disposizione le proprie doti personali e le competenze.

I giovani rappresentano una risorsa fondamentale per la crescita e lo sviluppo delle aziende, ma occorre essere educati al lavoro!

Giovanni Bucciero ha fornito un’ulteriore testimonianza di quanto gli studi tecnici possano aprire anche a studi universitari senza precludere nessuna possibilità. Ha raccontato l’esperienza del fratello, oggi ingegnere informatico impiegato presso FCA Auto che, pur avendo intrapreso gli studi tecnici ha proseguito il percorso con la facoltà di Ingegneria Informatica e raggiunto in pochi anni il successo nel lavoro.

Io ho impiegato più tempo a realizzarmi, ha riferito G. B. che ha esortato i maturandi a non scoraggiarsi nella ricerca del lavoro, perché la richiesta di lavoro ruota intorno a figure professionali con particolari competenze e doti caratteriali.

Concetti poi ripresi e approfonditi nel corso del Workshop di Orientamento al Lavoro condotto dal responsabile del reparto Marketing della BOR, Carmen Moccia, che apre a un nuovo modo di reclutare personale.

Il prossimo Lunedì 13 maggio parte infatti il primo percorso di Affiancamento al lavoro di 40 ore dedicato a tre giovani potenziali risorse selezionate tra i candidati che hanno presentato la propria candidatura a seguito dei precedenti eventi e che hanno già superato una prima valutazione.

Percorso di affiancamento al lavoro

Durante le 40 ore di affiancamento al lavoro i candidati dovranno svolgere degli elaborati che saranno valutati dai responsabili di reparto al fine di selezionare le risorse che saranno inserite in azienda per un mese di prova retribuito, finalizzato all’assunzione.

Per gli altri candidati che sono ancora in procinto di completare gli studi è già in programma per settembre un altro percorso di affiancamento, strutturato per aiutare i giovani ad inserirsi in un contesto lavorativo dinamico e smart e avviarli alla professione per la quale si sentono più portati, perché come ha sottolineato la Prof.ssa A. Corvino riuscire ad amare il proprio lavoro consente di avere successo!

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Servizio di sorveglianza per privati, ditte e istituzioni
Average rating:  
 0 reviews
Condividi

Info sull'autore

admin administrator

Commenta

WhatsApp chat Contattaci su WhatsApp